Tag

storia

Architettura, Arte, Meraviglie

MERAVIGLIE | Il Castello Scaligero di Sirmione

Il castello scaligero di Sirmione è una rocca di epoca scaligera, punto d’accesso al centro storico di Sirmione. Si tratta di uno fra i più completi e meglio conservati castelli d’Italia, oltre che raro esempio di fortificazione lacustre. Nel 2014 è stato il ventisettesimo sito statale italiano più visitato, con 224.498 visitatori e un introito lordo totale…

Leggi
Cultura, Pillole di Storia

GIANNI BRERA // CENTENARIO DALLA NASCITA

A cento anni dalla nascita vogliamo ricordare il grande Gianni Brera attraverso uno scritto, pubblicato su “il Gazzettino” nell’ottavo anniversario dalla scomparsa, a firma del figlio Paolo dal titolo Mio padre “Gioann” Brera, buona lettura. È difficile commemorare un padre. L’ho fatto molte volte imponendomi l’oggettività. Lo chiamavo Gianni Brera…

Leggi
Architettura, Meraviglie

MERAVIGLIE | Piazza della Loggia di Brescia

Piazza della Loggia, o più semplicemente nota come Piazza Loggia, è una delle principali piazze di Brescia. La sua forma è rettangolare, delimitata da una serie di edifici di epoca veneziana, tra cui spicca la Loggia, sede della giunta comunale di Brescia. Piazza della Loggia venne progettata in piena epoca rinascimentale, e verso la fine del XV…

Leggi
Pillole di Storia

La Cultura di Golasecca

La cultura di Golasecca (IX-IV secolo a.C.) si sviluppa a partire dall’età del bronzo finale, nella pianura padana e prende il nome dalla località di Golasecca, presso il Ticino dove, agli inizi del XIX secolo, l’abate Giovanni Battista Giani effettuò, nell’area del Monsorino, i primi ritrovamenti (circa cinquanta tombe con ceramiche e oggetti metallici). Le sue testimonianze materiali si trovano sparse…

Leggi
Autonomia, Cultura

Carlo Cattaneo // 150° anniversario dalla scomparsa

CARLO CATTANEO, storico, economista e uomo politico, (Milano, 15 giugno 1801 – Castagnola, Lugano, 6 febbraio 1869). Partecipò alle Cinque giornate di Milano; repubblicano e federalista, dovette però cedere il campo ai moderati filo-piemontesi e nel 1848 si ritirò a Parigi e quindi in Svizzera. Eletto nel 1860 deputato, non entrò mai…

Leggi